Il browser corrente (Unknown 0.0) non è aggiornato
Nella pagina Verifica Compatibilità è possibile controllare dettagliatamente le funzionalità del proprio browser e verificare le funzionalità richieste da questo sito.
testata
MUD Semplificato
Home | Help | Verifica Compatibilità
Attenzione! A decorrere dall'11 dicembre 2023 viene sospeso l’accesso al portale https://mudsemplificato.ecocerved.it : non sarà quindi più possibile trasmettere il MUD 2023 – Comunicazione Rifiuti semplificata. L’accesso al portale sarà riattivato per l’invio della Comunicazione 2024 con riferimento al 2023: le informazioni ed i relativi aggiornamenti saranno pubblicati sul sito www.ecocamere.it

Home

MUD 2023

il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 febbraio 2023 recante l'approvazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale per l'anno 2023, che sarà utilizzato per le dichiarazioni riferite all'anno 2022 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 marzo 2023.

Il Ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica ha pubblicato sul proprio sito istituzionale, nella sezione bandi e avvisi, le istruzioni per la compilazione del Modello unico di dichiarazione, il modello per la comunicazione rifiuti semplificata, i modelli raccolta dati e le istruzioni per la presentazione telematica.

In base all'articolo 6 della Legge 25 gennaio 1994 n.70, il termine per la presentazione del Modello Unico di dichiarazione ambientale (MUD) è fissato in centoventi giorni a decorrere dalla data di pubblicazione e, pertanto, la presentazione del MUD dovrà avvenire entro il giorno 8 luglio 2023.

Registrazione

Si conferma che, anche per quest'anno, chi è in possesso delle credenziali già rilasciate negli anni precedenti potrà utilizzarle per accedere all'area riservata, mentre i soggetti che si registrano per la prima volta al portale Mud Semplificato dovranno accedere utilizzando la carta nazionale dei servizi (CNS) oppure il sistema pubblico di identità digitale (SPID) o la Carta d'identità elettronica (Cie), intestati a persona d'impresa o altro soggetto delegato alla compilazione della comunicazione.

Obblighi dei produttori

I soggetti tenuti alla presentazione del MUD – Comunicazione Rifiuti sono individuati dalla normativa seguente:

In particolare, i soggetti tenuti alla presentazione del MUD, per le sue diverse parti, sono:

Chi può presentare la comunicazione semplificata

I soli soggetti per i quali ricorrono contemporaneamente tutte le seguenti condizioni:

possono presentare il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale tramite la Comunicazione Rifiuti Semplificata riportata in Allegato 2 al DPCM 3 febbraio 2023

La comunicazione rifiuti semplificata non può essere presentata da produttori che conferiscono i rifiuti all'estero.

Come va presentata la comunicazione semplificata

Clicca qui per scaricare le istruzioni in formato PDF

Il dichiarante dovrà seguire i seguenti passi:

  1. Compilare la comunicazione inserendo i dati nel portale MudSemplificato.ecocerved.it;
  2. Stampare la Comunicazione Rifiuti Semplificata;
  3. Firmare, con firma autografa la comunicazione MUD in formato documento cartaceo;
  4. Effettuare il pagamento;
  5. Creare, con scansione, un SOLO documento elettronico in formato PDF, chiamato, ad esempio mud2022.pdf, contenente:
  6. Trasmettere via PEC all'indirizzo unico comunicazionemud@pec.it il file in formato pdf ottenuto.

Ogni mail trasmessa via PEC dovrà contenere una sola comunicazione MUD e dovrà riportare nell'oggetto esclusivamente il codice fiscale del dichiarante.

La casella PEC non potrà fornire alcun tipo di risposta ai messaggi pervenuti che non contengano una comunicazione MUD composta nel modo descritto.

La comunicazione effettuata con modalità diverse da quelle sopra indicate si considera inesatta.

A completamento dell'invio il dichiarante riceverà via PEC una ricevuta di accettazione e una ricevuta di avvenuta consegna. Solo la presenza di entrambe le ricevute consente di attestare l'avvenuta consegna della comunicazione.

Se la comunicazione presenta anomalie che la rendono non conforme a quanto previsto dalle istruzioni, l'utente riceverà una notifica in tal senso e dovrà trasmettere nuovamente la comunicazione.

Scadenza

La scadenza è l'8 luglio 2023.

Diritto di Segreteria

Il diritto di segreteria è di 15,00 € per ogni Unità Locale dichiarante.

Il diritto di segreteria va versato esclusivamente utilizzando il servizio "avviso di pagamento pagoPA (c.d. modello 3 di pagoPA)": al termine della compilazione della comunicazione semplificata, il sistema permette la produzione di un avviso di pagamento pagoPA, utile al pagamento presso tutti gli sportelli fisici e virtuali accreditati nella piattaforma (ad esempio Tabaccherie, Ricevitorie, Sportelli Postali, Banche). Sarà cura del dichiarante allegare copia dell'attestato di pagamento al momento dell'invio.

ASSISTENZA